Arresto alla bocciofila

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Civitanova Marche, dopo l’arresto dell’albanese, I.S. di 27 anni, oggi condannato  ad 1 anno e 6 mesi con multa di Euro 400 dal Tribunale di Macerata, hanno individuato il domicilio dell’uomo ed hanno operato una

perquisizione locale. Una tv a colori di 52 pollici (nella foto),

di dubbia provenienza in quanto priva della placca identificatrice del numero di serie, è stata sottoposta a sequestro  dai militari del nucleo operativo. Restituita anche la refurtiva, rinvenuta dai carabinieri nell’auto subito dopo il furto, alla proprietà della bocciofila.

Intanto i controlli sulle strade, per prevenire i furti in abitazione, non si sono placati neanche questa notte. Un romeno di 25 anni, a bordo di una berlina di lusso, è stato controllato a Civitanova dalla gazzella del Radiomobile. Nel bagagliaio dell’auto, durante la perquisizione da cima a fondo, una vistosa mazza da baseball in alluminio di cui non sapeva giustificare il possesso. È stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere e verrà avviata una segnalazione per il foglio di via dal comune di Civitanova.

Lascia un commento