Incidente lungo la statale adriatica all’altezza del Babaloo.

Uno schianto sulla strada si è portato via la giovane vita di Silvia Tinarelli, 41enne di Porto Potenza. L’incidente è avvenuto lungo il rettilineo del Babaloo, pochi minuti prima di mezzogiorno. La donna era a bordo della sua Skoda Octavia e viaggiava verso Porto Recanati quando, per cause in corso di accertamento, si è scontrata violentemente contro un’ Opel Zafira che proveniva dalla direzione opposta. L’impatto è stato terribile: alla sua auto si è letteralmente frantumato il parabrezza anteriore e posteriore, si è aperto l’airbag, mentre il seggiolone posizionato dietro è uscito fuori dalla vettura. Per la violenza dell’urto il corpo della 41enne è finito nel sedile passeggero, dal quale i vigili del fuoco lo hanno estratto. Sul posto i sanitari della Croce Verde di Civitanova che hanno tentato di rianimare la giovane, ma inutilmente. L’altro conducente, un uomo di 50 anni, non è grave. Con ogni probabilità l’incidente è stato provocato dalla presenza sull’asfalto già reso viscido dalla pioggia anche di una chiazza di gasolio. Silvia Tinarelli, mamma di due bambini piccoli, svolgeva la professione di fisioterapista.

;

Lascia un commento