OMOTRANSFOBIA, A TORINO IL SUMMIT DELLE FORZE ARMATE E DI POLIZIA LGBTI

~OMOTRANSFOBIA, A TORINO IL SUMMIT DELLE FORZE ARMATE E DI POLIZIA LGBTI
Lunedì 13 aprile la conferenza organizzata dall'associazione Polis Aperta: "Politica, sindacati, forze dell'ordine e società civile per la prima volta uniti nella battaglia per l'uguaglianza e la giustizia".

Si intitola "Forze di polizia contro omofobia e transfobia" la conferenza in programma lunedì 13 aprile a Torino presso la Sala Bobbio (via Corte d'Appello 16), organizzata in occasione del suo decennale dall'associazione Polis Aperta, che riunisce gli appartenenti alle Forze di Polizia e Forze Armate italiane LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali), in collaborazione con l' E.G.P.A. (European GLBTI Police Association). L'evento, oltre a riunire le persone gay lesbiche e trans in servizio presso le forze dell'ordine o armate in Italia, aprirà il confronto con alcuni rappresentanti istituzionali, con le sigle sindacali, italiane ed europee, e con la società civile. Interverrà anche l'on. Giovanna Martelli, Consigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di Pari Opportunità mentre l'on. Ulrike Lunacek, presidente dell'Intergruppo Lgbti del Parlamento europeo, invierà un videomessaggio. La conferenza ha il patrocinio di Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Comune di Torino,  Polizia Locale di Torino, O.S.C.A.D. (Osservatorio contro gli atti discriminatori, di cui fanno parte la Polizia di Stato e l'Arma dei Carabinieri), Coordinamento Torino Pride e del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.
 
In allegato trovate:
 

;

Lascia un commento