Calcio a 5, l’Helvia Recina Recanati ad un passo dalla retrocessione in D

Niente miracolo per l'Helvia Recina Recanati, ormai ad un passo dalla retrocessione. Nella 29esima giornata della C2 girone B ai leopardiani serviva soltanto un successo contro l'Osimo Five per alimentare il sogno di giocarsi la salvezza ai play out, ma malgrado la grinta e la determinazione degli uomini di Daniele Benivegna il match è terminato 3 a 3. La tripletta di Jonatha Sabbatini, che dopo aver riequilibrato la sfida sull'1 a 1 ha portato per ben due volte in vantaggio i giallo rossi, non è bastata per conquistare i tre punti tanto sperati che potevano riaddrizzare una stagione iniziata male e proseguita peggio. Il gol di Mancini al 32° mette in salvo l'Osimo Five e spinge l'Helvia Recina verso la serie D anche se la matematica non l'ha ancora condannata. La speranza di disputare i play out è comunque agganciata ad un sottilissimo filo con l'Helvia Recina chiamata a vincere nell'ultimo turno sul campo della Junior Matelica e con l'Osimo Five che non deve far punti contro un tranquillo Castrum Lauri. Una combinazione difficile da pronosticare che probabilmente servirà soltanto a rinviare di qualche giorno l'inevitabile serie D, un palcoscenico dove i leopardiani tornano dopo tantissimi anni trascorsi con ottimi risultati tra la serie C1 e la C2. Un triste epilogo per il club guidato da patron Graziano Bravi che è chiamato subito a risalire la china dal semi anonimato del calcio a 5 regionale.
Dalle ombre della squadra maschile alle luci di quella femminile che è ritornata in campo per preparare la partita che vale una stagione. Il quintetto di Paolo Albanesi venerdì sera si giocherà infatti la promozione in serie C nella finalissima play off contro il Montenovo Calcio a 5. La gara è in programma alle 21,30 al Palazzetto di Santa Maria Nuova e in caso di parità al termine dei minuti regolamentari sono previsti i tempi supplementari e i calci di rigore. Capitan Stacchiotti e compagne sono cariche per una sfida che può regalare un traguardo storico per una realtà nata appena due anni fa dalla passione di alcune ragazze per il calcetto. L'organico si presenta al completo con il possibile recupero di bomber Maria Albanesi, 16 centri nella regolar season. L'esperto difensore è tornata ad allenarsi con la squadra dopo il brutto infortunio di Sarnano, giocando anche un frammento dell'amichevole disputata sabato scorso. Il suo impiego in campo sarà però valutato soltanto alla vigilia del match dallo staff sanitario e dal mister.


 

 

;

Lascia un commento