La vicenda del Colle dell’Infinito sollevata da Antonio Baleani: solo piccolezze cittadine, polemicucce da bar, gelosia e depressione post batosta elettorale per l’Amministrazione

E’ veramente incredibile il clamore dato ad un comunicato del Consigliere Comunale Baleani che riguarda una questione che non ha nulla a che fare con lo storico Colle dell’Infinito. – Il Comune vende il Colle dell’Infinito… All’asta parte del Colle dell’Infinito, quando i soldi rimpiazzano la poesia…….. Il colle del Poeta in vendita-. Nulla di tutto questo. Il Consigliere Baleani accecato dall’odio politico e dalla volontà di fare polemica a tutti i costi, si inventa un caso che peraltro, qualora esistesse, dovrebbe essergli spiegato dal suo capogruppo Giaconi o dall’ex Sindaco che lui ha sostenuto. Infatti con Atto del Consiglio Comunale n.°58 del 2008 fu decisa di sdemanializzare l’area dove da tempo era presente un chiosco bar, il famoso Grottino. L’ area di proprietà comunale era stata ceduta in gestione al privato da decenni. In esecuzione di quel provvedimento  è stato inserito tra i beni disponibili e messo in vendita con l’obbligo di riqualificare quell’area che nel frattempo è andata in progressivo degrado. La riqualificazione che favorirà un’accoglienza  turistica di maggior qualità rispetto a quella attuale sarà seguita dagli organismi tecnici secondo  le procedure di legge, seguendo le direttive e le linee guida della Sovrintendenza. Qualora non ci fossero operatori interessati all’acquisto o qualora non pervenissero proposte di riqualificazione adeguate alla zona sarà facoltà del Comune muoversi in direzioni diverse. Peraltro l’Amministrazione  ha già elaborato un progetto di consolidamento e di riqualificazione complessivo dell’intero Colle dell’Infinito che sottoporremo al Ministero della Cultura ed alla Regione Marche per  il reperimento dei fondi necessari. E’ triste come le piccolezze cittadine, le polemicucce da bar, gelosia e depressione post batosta elettorale rischino ancora una volta di danneggiare l’immagine della nostra città che gode sempre più  di considerazione e  che ha visto  un importante incremento  di presenze turistiche con segno positivo che è in netta controtendenza rispetto alla flessione generalizzata.

;

Lascia un commento