Il Loreto parte bene tra le mura amiche, Garbuglia stende il Porto d’Ascoli

Di Giovanni Pespani

 

Per il Loreto, esordio vincente al “Salvo D’Acquisto, nell’anticipo della seconda girnata d’Eccellenz Marhe. La squadra di Moriconi ha fatto propria l’intera posta imbrigliando gli avanti ospiti e facendo una partita tatticamente perfetta. La rete decisiva è arrivata su rigore trasformato da Garbuglia nel finale del primo tempo, da par suo il Porto D’Ascoli un po’ irretito nella prima frazione di gioco, nella ripresa ha avuto più possesso palla ma non ha mai impensierito Tomba e company. Prima dell’inizio, bellissima la coreografia della tifoseria gialloverde, oggi in tenuta bianca, che ha incitato la squadra per tutto l’incontro. Al 14’ prima occasione per i padroni di casa con Garbuglia che in area batte a colpo sicura, para Capriotti che si ripete al 25’  su un tiro da fuori di Camilletti D., al 30’ percussione in area di Cheddira che mette alta sopra la traversa, al 39’ il rigore che decide l’incontro, concesso dal direttore di gara  per un fallo di mano di Leopardi, minime le proteste, trasforma Garbuglia, al 45’ la reazione del Porto D’Ascoli che  sfiora il pareggio con Rosa che  in girata mette fuori. La ripresa inizia con i padroni di casa senza Garbuglia, rimasto negli spogliatoi e sostituito dall’under Scoppa, il Porto D’Ascoli va subito  alla ricerca del pari ma è il Loreto al 47’ che si rende  pericoloso con Maruzzella  su punizione, sventa Capriotti, nel rovesciamento di fronte Leopardi mette al centro un insidioso pallone che nessuno riesce a sfruttare, possesso palla degli ospiti oggi in maglia rossa , ma sono i padroni di casa a sfiorare il raddoppio al 65’ con una bella triangolazione  Cheddira ,Streccioni,Camilletti D. con quest’ultimo che mette fuori da buona posizione. Al 73’ Bolzan, tra i migliori dei suoi, entra in area ma la sua conclusione non centra lo specchio della porta da qui alla fine la retroguardia lauretana non subisce più pericoli portando a casa tre punti importanti considerando anche le assenze di Ristè e Angeletti per infortunio  e Moriconi per squalifica. Nel fine partita l’allenatore del Porto D’Ascoli Filippini ha riconosciuto il risultato giusto evidenziando il miglior approccio dei lauretani sull’incontro e la sterilità del proprio attacco, soddisfatto mister Moriconi  della prestazione dei suoi evidenziando il sacrifico  e la prestazione tattica messa in campo da tutta la squadra, Cheddira e Maruzzella tra i loretani e Bolzan tra gli ospiti i migliori in campo.

 

C.S. LORETO – PORTO D’ASCOLI del 19.09.2015

LORETO: Tomba, Grottini,(80’Scriboni)Pigliacampo, Mazzieri,Baleani,Maruzzella,Camilletti M.,(66’Ciminari), Camilletti D.,Garbuglia(46’Scoppa)Cheddira,Streccioni  All. Moriconi

A disp: Strappato,Scriboni,Santarelli,Ciminari,Alessandrini,Petrini,Scoppa

PORTO D’ASCOLI: Capriotti,Leopardi,Corradetti(71’Viti),Gabrieli,Ciotti,Sensi,Tedeschi(54’Nepa),Biancucci, Rosa(60’Cingolani)Bolzan,Candellori All.Filippini

A disp: Cinaglia,Pagnotta,Viti,Angelini,Nepa,Croci,Cingolani

Arbitro: Bonci (Ps)                  Assistenti: De Marino (Ps) Camertoni (Mc)

Marcatori: 39’Garbuglia su rigore

Angoli: Loreto (2) Porto d’Ascoli (1)

Note:  Spettatori 100 ca

 

 

;

Lascia un commento