Un Goal per l’Alzheimer

LORETO 8/10/2015. E’ stato presentato questa mattina nel corso della conferenza stampa che si è svolta a Loreto, il progetto GIARDINO DELLA VITA promosso da Noi&l’Alzheimer-Associazione ONLUS che vedrà la creazione di un Punto In/formativo-Centro diurno e Nucleo Alzheimer. Un prezioso sostegno sarà portato dalla Partita del Cuore che si disputerà Sabato 10 ottobre alle ore 15.30 presso il campo sportivo Salvo D’Acquisto di Loreto. A sfidarsi saranno Nazionale Italiana Cantanti Amici C5 Angeli della tv contro i Politici della Regione Marche, con la partecipazione dei Pulcini del Circolo Sportivo Loreto. “Il fine è quello di raccogliere fondi per fornire ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie, spesso  sole e senza strumenti, un’adeguata e concreta risposta alle necessità assistenziali specifiche di questa malattia e alla popolazione nuovi accorgimenti riguardanti la prevenzione e il controllo dell’evolversi della patologia collaborando con i migliori medici specialisti, ad esempio con il dott. Andrea Fabbo di Modena” come ha detto la presidente dell’associazione Katia Vergari. Punto Alzheimer è il primo step del progetto e prevede uno spazio informativo, in attesa di una sede stabile, per informare e sensibilizzare tutti i cittadini con incontri e seminari a tema con lo scopo di offrire indicazioni sul riconoscimento dei primi segnali e fornire semplici e concrete conoscenze sull’approccio al malato e sulla gestione della quotidianità, con corsi formativi specialistici rivolti a caregivers (colui che si prende cura), operatori socio sanitari, infermieri, educatori e quant’altri si occupano di persone colpite dal morbo e gruppi psicoterapeutici per i familiari. Interessante il servizio dello Sportello per Aspetti legali amministrativi e burocratici e di tutela giudiziaria “per un aiuto più immediato a sostegno degli aspetti legali Centro clinico-diagnostico” ha precisato l’avvocato Daniela Romanini. Infine il supporto specialistico per la soluzione di problemi nutrizionali legati alla patologia dell’Alzheimer. Soddisfatto il sindaco Paolo Nicoletti lieto di aver patrocinato il progetto e veicolare il messaggio della cura “visto che Loreto ha una vocazione determinata dal Santuario”. A presentare le squadre è Boris Roberti, presidente della Nazionale Italiana di Amici. “La Nazionale nasce 11 anni fa ed è la prima volta che viene a Loreto, ben lieta di sostenere un progetto che si riflette su un soggetto sociale ed etico.” Gli artisti si esibiranno in una performance all’interno dello stadio. Tra loro anche il designer Umberto Tofoni diventato famoso per aver creato papillon in vetro. Tra i politici Mastrovincenzo, Presidente del Consiglio Regionale, Moreno Pieroni, Assessore Regionale Turismo e Cultura, il Sindaco Carancini di Macerata e il Sindaco di Loreto.

Il Punto In/Formativo risponderà, a chiunque presenti domanda, dopo aver preso atto delle effettive condizioni del paziente e del fabbisogno della famiglia affinché venga formulata una risposta pertinente alla criticità della situazione con un invio preciso presso il Centro Diurno o il Nucleo Alzheimer inerenti a tal progetto. I destinatari sono l’intera popolazione per quanto riguarda l’informazione e la sensibilizzazione, i malati di Alzheimer per quanto riguarda la diagnosi la cura e l’assistenza, le famiglie dei malati per quanto riguarda la formazione, il sostegno psicologico e la consulenza legale–burocratica, i caregiver per quanto riguarda la formazione con elevato grado di professionalità. La Mission è di sviluppare una nuova coscienza della qualità della vita ponendo il soggetto al centro dell’attenzione e rendere il prendersi cura della persona un’arte. All’interno del progetto “Il giardino della vita” la dott.ssa Katia Vergari svolgerà il ruolo di psicologo e coordinatore, persona di riferimento centrale quanto concerne la valutazione, la diagnosi e il trattamento degli assistiti; formazione e percorso psicoterapeutico per familiari; formazione permanente per operatori (o.s.s., o.t.a.,educatori, infermieri, etc) interni ed esterni alla struttura; supervisione settimanale equipe operatori in struttura; organizzazione convegni, corsi e seminari. Non sono mancati i ringraziamenti a Radio Arancia per la pubblicità gratuita e a Monica Santoni per l’ospitalità al Palabaldinelli di Osimo.

Nikla Cingolani

;

Lascia un commento