Lucia Brandoni e Marco Sonaglia al Caffè di Luciana

Lo avevamo conosciuto con il suo primo cd, Il pittore è l’unico che sceglie i suoi colori: Marco Sonaglia, capelli lunghi da artista vissuto, un giovane nato già grande, che si è lasciato prender per mano da quei tali Bertoli e Guccini che hanno segnato la storia cantautorale italiana.

Con Il vizio di vivere, suo secondo cd, prodotto dalla sempre attenta Lucia Brandoni (direttrice dell’Accademia dei Cantautori di Recanati), Marco ha intrapreso un differente percorso, ancor più di qualità.

Una scelta coraggiosa quella di eliminare l’inutile e mantenere nell’essenziale sonorità importanti e di classe, magistralmente prodotte dalle chitarre dello stesso Sonaglia, di Edoardo Marani e dal pianoforte di Onofrio Laviola.

Le musiche accarezzano i testi a volte con delicatezza, altre volte con energia o dolorosa forza e sottolineano abilmente i raffinati contenuti poetico/letterari degli autori, Giorgio Tintino e Francesco Urbinati, generando un amalgama di preziose sensazioni evocative.

A Lucia Brandoni e a Marco Sonaglia che abbiamo incontrato al “Caffè” di Radio Erre non resta che augurare sempre maggiori successi in nome di quella musica che si distingue, ricercando nelle radici della vera cultura.

Basta un click per ascoltare la nostra chiacchierata andata in onda lunedì 2 maggio 2016-

Luciana Interlenghi

;

Lascia un commento