Condannati due gemelli per lesioni nei confronti di un automobilista di Loreto

Condannati due gemelli, Orlando e Pasquale Gerace, quarantenni originari di Crotone ma residenti a Porto Recanati, colpevoli secondo il giudice di aver aggredito un uomo per un Suv parcheggiato in mezzo alla strada. L’episodio era accaduto nel gennaio del 2012. Il mezzo si era fermato all’altezza del vecchio passaggio a livello lungo la statale, il cui conducente stava parlando con due persone che erano sul marciapiedi. Dietro un automobilista di Loreto che è sceso e ha chiesto all’automobilista del Suv di spostarsi, ma i due, i gemelli Gerace, hanno cominciato a prenderlo a calci e pugni. Il giudice Ilaria Maupoil li ha assolti dall’accusa di violenza privata, ma li ha condannati a un anno e quattro mesi per le lesioni. I gemelli dovranno anche risarcire con ottomila euro la vittima, che era parte civile al processo, e ripagare le spese processuali.

 

;

Lascia un commento