Primi passi della gestione commissariale del PD, nasce il Comitato per il SI

Nasce anche a Porto Recanati il Comitato del Sì, promosso da alcuni membri del Partito Democratico locale con l'intento di dar vita ad una serie di iniziative volte a promuovere le ragioni di un voto positivo al prossimo referendum del 4 dicembre sulla revisione del Capitolo V della parte II della Costituzione, la soppressione del Cnel, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la riduzione del numero di parlamentari e il superamento del bicameralismo paritario. La convinzione è quella che ancora per molti appare poco chiara la natura di questa riforma e ancora meno i benefici che è in grado di apportare per il paese, soprattutto per la grande confusione che viene generata dai sistenitori del "no", così diviene indispensabile farsi carico di un lavoro meticoloso di informazione che raggiunga il più alto numero possibile di concittadini.

Anche se l'atto costitutivo è stato firmato da alcuni degli iscritti al PD portorecanatese (Ettore Perna, Silvano Senigagliesi, Giovanni Giri, Eliana Graziosi, Cicconi Antonella, Aldo Rino Sichetti, Luigi Mangiaterra, Petro Feliciotti e Quirino Falaschini) non si tratta di un comitato "partitico" ma assolutamente trasversale ed aperto a tutti quelli che credono che con il "Si" si possa contribuire a rendere l'Italia un paese pronto ad affrontare le sfide globali del mondo attuale.

Per questo motivo nei prossimi giorni verranno raccolte le adesioni dei cittadini interessati a far parte del comitato. Successivamente, in Assemblea, verrà democraticamente nominato il Coordinatore che ne sarà anche il portavoce ufficiale.

;

Lascia un commento