RADIOLOGIA OSPEDALE SANTA LUCIA RECANATI

Rispetto a quanto apparso sulla stampa di oggi, il Direttore dell’Area Vasta 3, unitamente al Direttore medico ospedaliero, al Direttore f.f. dell’Unità Operativa di Radiologia di Civitanova Marche, al Dirigente Professioni sanitarie e al Direttore delle Risorse Umane, comunica quanto segue.

Tenuto conto della modifiche in essere da anni nella Struttura di Recanati, della ridefinizione dei livelli di assistenza da Ospedalieri a residenziali-territoriali, del rispetto degli accordi strategici condivisi con l’amministrazione comunale, del rispetto delle normative e dei massimi livelli di sicurezza nonché dei fabbisogni di salute della popolazione locale, si evidenzia quanto segue:

1) le attività radiologiche di Recanati sono tutte presenti sia in orario ordinario che in Pronta Disponibilità, e quindi nulla è stato sospeso, modificato o soppresso;

2 ) i volumi attuali delle attività confermano le liste per le attività per le esigenze dei pazienti esterni alla struttura ospedaliera;

3) le risposte ai degenti presenti nei reparti ospedalieri vengono tempestivamente e correttamente evase (pur essendosi modificate per tipologia e numerosità in relazione ai pazienti trattati);

4) la risposta in tempo reale  alle emergenze/urgenze, considerato che i codici maggiori (gialli e rossi) vengono da anni inviati da Recanti ai presidi competenti (Civitanova Marche, Macerata, Ospedali Riuniti) viene garantita direttamente con il "sistema 118";

5) per i cittadini che direttamente si recano al presidio di Recanati vengono tuttora garantite le stabilizzazioni e le eventuali centralizzazioni, non potendosi prevedere ulteriori trattamenti anche radiologici.

Tutto ciò premesso è vero invece che i programmi dell’Area Vasta 3, rispetto alla radiologia di Recanati, prevedono un potenziamento quantitativo e qualitativo a seguito dell’attivazione di un nuovo mammografo e della TAC trasferita da una struttura inagibile a causa dei noti eventi sismici. Attualmente le indagini  mammografiche, anche volte alla diagnosi precoce, sono  garantite con le attrezzature di Civitanova Marche.

Nel distretto Civitanova-Recanati, la riorganizzazione delle attività radiologiche nel diurno e nelle 24 ore, supera le precedenti organizzazioni e potenzia la risposta in tempo reale, in primis per i Pronti Soccorsi, per i pazienti in emergenza tempo-dipendenti e per gli acuti in generale.

 

                                                                                                                      IL DIRETTORE DELL'AREA VASTA 3

                                                                                                                                   Dr. Alessandro Maccioni

 

 

;

Lascia un commento