Una corona per le vittime delle milizie comuniste di Tito

Recanati non dimentica. E' stata celebrata nella mattinata di oggi alle ore 10 la Giornata del Ricordo, con la deposizione  all’ingresso di via Martiri delle foibe, di una corona d'alloro in memoria delle vittime. Presenti alla celebrazione, per l’amministrazione comunale, il Sindaco Francesco Fiordomo, gli Assessori Rita Soccio, Antonio Bravi e il capogruppo del Pd Mirco Scorcelli, con loro alcuni cittadini in rappresentanza di associazioni e forze politiche: Benito Mariani, Enzo Vorbeni e Bruno Frenquelli, nonché una delegazione del corpo di polizia municipale guidata dal comandante Luigi Baldassarri. La giornata del ricordo è stata istituita dal Parlamento italiano con l'obiettivo  di conservare e rinnovare la memoria della tragedia che ha colpito gli Istriani, i Fiumani e i Dalmati nel secondo dopoguerra, vittime delle Foibe e costretti all'esodo dalle loro terre.  Sabato prossimo, invece, alle ore 9,30 all’Auditorium del Campus l’Infinito di Recanati,  lo storico triestino Fabio Todero, dell’ISREC FVG – Istituto regionale per la storia della resistenza e dell’età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, tratterà la complessa storia dell’Alto Adriatico dal primo al secondo dopoguerra. La novità di quest’anno è rappresentata dalla piattaforma di ricerca e documentazione on line denominata “RecaNati x la memoria” che l’Istituto Storico di Macerata ha progettato e realizzato in collaborazione con l’IIS “E. Mattei” di Recanati: una sorta di museo virtuale che, partendo dalle date più significative del calendario civile, come  il Giorno del Ricordo, possa offrire a docenti e studenti materiali multimediali selezionati e validati dalla rete nazionale degli Istituti Storici.

;

Lascia un commento