Potenza Picena. Il sindaco Francesco Acquaroli si dimette per assumere la carica di Deputato

Dopo aver formalizzato l’opzione presso la Prefettura di Macerata come da prassi, l’On. Francesco Acquaroli ha ratificato con una conferenza stampa presso il Municipio di Potenza Picena, la scelta di rinunciare al ruolo di Sindaco e di assumere quello di Deputato della Repubblica a seguito dell’elezione avvenuta lo scorso 4 marzo.

Acquaroli, tramite l’Istituto dell’Opzione, da lunedì 11 giugno non sarà più primo cittadino di Potenza Picena. Il Consiglio Comunale, infatti, prenderà atto della scelta avvenuta e, contestualmente, il Vice Sindaco Noemi Tartabini assumerà il ruolo di Sindaco facente funzione.

L’assetto di Giunta e le deleghe resteranno invariati, non sarà possibile inserire un nuovo Assessore così come in Consiglio Comunale non scatterà un nuovo consigliere per il posto lasciato libero da Acquaroli. La maggioranza a guida Tartabini dovrà contare dunque su di un consigliere comunale in meno.

Acquaroli, da parte sua, toccando i punti salienti dei suoi quattro anni da Sindaco, ha ringraziato assessori, consiglieri e cittadini per il supporto e la collaborazione mentre la Tartabini ha sottolineato che si tratta di un momento di passaggio e di continuità di un percorso politico.

Erano presenti anche il Capogruppo di maggioranza Giulio Casciotti, il Presidente del Consiglio Comunale Mirco Braconi, gli Assessori Luca Strovegli, Luisa Isidori, Tommaso Ruffini e Paolo Scocco.

;

Lascia un commento