ZONA ARTIGIANALE DI VIA BARCA – CASTAGNANI: SI INTERVENGA SUL “LABIRINTO” PRIVO DI NUMERI CIVICI

Intervento di Loreto Libera sulla situazione della toponomastica della zona artigianale di via Barca. In una lettera indirizzata agli organi comunali competenti il consigliere Gianluca Castagnani evidenzia la situazione di potenziale pericolo in un'aerea in via di espansione "industriale" ma priva di segnaletica adeguata.

Dopo la mozione protocollata una settimana fa sulla situazione viaria pericolosa dell'adiacente via Manzoni ora tocca a questa area. In questo caso residenti lamentano da tempo di essere lasciati soli a fronte invece di diverse importanti richieste. Il caso, sollevato verbalmente lo scorso autunno dalla capogruppo Cristina Castellani al delegato alla viabilità sinora non ha sortito effetti tanto da dover ricorrere ad una nota scritta.

Non si tratta di lana caprina – prosegue l'estensore della lettera consigliere Castagnani – ma di un serio problema dovuto all'espansione veloce dell'area in oggetto che ha "inglobato" diverse abitazioni un tempo residenze di campagna.

La creazione di vari tronchi viari ha fatto il resto ed è accaduto che un'ambulanza non trovava la diramazione giusta per arrivare al numero civico che ha richiesto i soccorsi. Lo stesso può accadere per un mezzo dei vigili del fuoco per un caso diverso da un vistoso incendio.

Confidiamo in un serio e definitivo intervento anche in previsione dell'ulteriore espansione della zona artigianale medesima.

 

;

Lascia un commento