Italia Investigazioni a Recanati a caccia di partner o dipendenti infedeli

Il loro lavoro ha una reperibilità di 24 ore su 24 ma per Cristina Luppino, titolare dell’agenzia investigativa di Recanati “Italia Investigazioni”, e il suo unico dipendente e compagno di vita Francesco, ormai non è più un problema. Si sono conosciuti proprio perché entrambi lavoravano in una agenzia investigativa e con l’amore è nata anche la voglia di mettersi in proprio. Si occupano di tutto, dal provare l’infedeltà del coniuge o di un dipendente a investigare per conto di genitori preoccupati sulla vita e le amicizie fuori casa del proprio figlio minore. Nel passato è capitato che il marito avesse il sospetto del tradimento della moglie. L’abbiamo pedinata per un po’ di tempo e alla fine ci siamo accorti che la sua grande religiosità nascondeva proprio la relazione con il religioso che, tra l’altro, a suo tempo, li aveva sposati”.

;

Lascia un commento