Porto Recanati: La mozione per la tutela del verde di Città Mia

MOZIONE COMUNALE

Il consigliere comunale Michele Bianchi del gruppo di opposizione “Porto Recanati Città Mia”, sotto riportato:

PREMESSO CHE

– IL VERDE PUBBLICO oltre ad essere un elemento essenziale dell'arredo urbano è anche una risorsa a tutela della salute pubblica;

– Lo stato del verde pubblico a Porto Recanati versa in condizioni di evidente precarietà dovuto anche a drastiche capitozzature, tra l altro comunemente sconsigliate;

                                                           CONSIDERANDO CHE

– si rende necessaria una seria programmazione per la tutela del patrimonio botanico del nostro territorio;

– in alcuni casi si rende necessaria la sostituzione di alcune piante che versano in stato di abbandono per mancata cura;

– si susseguono oramai da diversi anni numerose segnalazioni da parte di cittadini, completamente ignorate, in varie zone del paese tra cui solo per citarne alcune:

  • Via Salvo D'Acquisto.
  • Via Dante Alighieri.
  • Parcheggio V. Pastrengo.
  • V.le della Repubblica.
  • V. Bramante.
  • Via Pacinotti.

Tutto ciò premesso e considerato il Consigliere Michele Bianchi propone al Consiglio Comunale la seguente

                                                                   MOZIONE

Impegnare Sindaco e giunta comunale a provvedere a :

  1. censire e relazionare lo stato del patrimonio botanico presente sul territorio portorecanatese;
  2. redigere a Porto Recanati, come hanno disposto alcuni comuni virtuosi, la ”Carta dei diritti del verde”: un documento che intende tutelare il verde cittadino da tutte le pratiche dannose per gli alberi attraverso il divieto alla pratica della capitozzatura e l’impegno al controllo sul taglio indiscriminato degli alberi anche in suolo privato, se non motivato da relazioni tecniche di professionisti del settore. La “Carta” prevede inoltre l’obbligo della sostituzione immediata degli alberi tagliati sia pubblici che privati poiché, soprattutto in realtà territoriali compromesse, anche gli alberi dei giardini privati risultano essere un bene comune ormai indispensabile al benessere di tutta la collettività.
  3. Per l'imminente stagione estiva al ripristino e cura di tutte le aiuole, vasi e parchi pubblici.

Si chiede che la presente mozione, venga presentata al primo Consiglio Comunale utile.

Con osservanza.

Porto Recanati lì 23 maggio 2019.

 

Capogruppo consiliare “Città Mia”.

Michele Bianchi

;

Lascia un commento