Ventiseienne civitanovese stroncato da una overdose.

La siringa era accanto al suo corpo, insieme ad un laccio emostatico e altro materiale per l’assunzione di eroina, quando un giovane ventiseienne di Civitanova è stato trovato morto nella sua abitazione. E’ probabile che a stroncare la sua giovane vita sia stata una overdose. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, chiamati dal 118,. A dare ulteriori certezze agli inquirenti sulle cause del decesso sarà l’autopsia disposta dal magistrato sul corpo del ventiseienne ucraino.

Lascia un commento