Il Basket Recanati lanciato verso l’avventura in Lega 2, grande festa per i trent’anni di attività

Dopo 300 giorni di attività,il (3-0) negli spareggi contro la Liomatic Perugia per la permanenza nella categoria,l’ U.S. Basket RECANATI ha concluso positivamente la 3^ stagione nella DNA con il salto-per effetto della riforma dei campionati- in Legadue Silver , conseguendo così la 3^ promozione in 6 anni,dalla C/1 alla B/Dil.  nel 2007/2008, dalla B/Dil. alla  A/Dil. nel 2009/2010 ed alla Legadue appunto nel 2013,il tutto a coronamento del 30^ di fondazione della società. Chapeau ! E per festeggiare degnamente l’evento l’U.S. Basket Recanati ha organizzato una grande festa con tutti gli artefici di questa memorabile e storica impresa alla quale hanno partecipato oltre 100 invitati. L’happening é iniziato nella prima mattinata con tutti i giocatori e lo staff tecnico convocato  al “PalaCingolani”  per il ritiro degli effetti personali e la foto di rito nell’ultimo giorno di scuola,dopo aver tutti conseguito la promozione con il massimo dei voti grazie alla conquista della LegaDue Silver. Nel frattempo il patron  del Basket Recanati, Giuseppe Pierini,unitamente al consiglio direttivo della società,raggiungeva il Comune di Recanati per indire una conferenza stampa nell’aula consiliare- (presenti il Sindaco Francesco Fiordomo,il delegato allo sport Mirko Scorcelli,e gli assessori Alessandro Biagiola e Daniele Massaccesi,quest’ultimo,tra l’altro, medico sociale della società)- e chiamare a raccolta gli imprenditori recanatesi per non disperdere il patrimonio conquistato al termine di una stagione partita in sordina e culminata con la promozione in LegaDue Silver. “Abbiamo ottenuto un risultato straordinario,storico,utopico fino a qualche anno fa-dice il “presidentissimo” Giuseppe Pierini- .E’ un campionato,quello della LegaDue Silver,importantissimo;avremo la possibilità di tesserare due giocatori  americani,un fatto impensabile sino ad oggi,ma diventato  realtà. Siamo stata l’unica società nel corso della stagione senza avere uno sponsor principale e questo rappresenta un limite che non possiamo portarci nel nuovo campionato. E’ chiaro che con le sole nostre forze é difficile andare avanti,occorre quindi un maggior coinvolgimento da parte di tutta la Città di Recanati e quanti hanno a cuore le sorti dei gialloblu leopardiani al fine di mantenere questo importante patrimonio sportivo”. Gli fa eco il Sindaco di Recanati,Francesco Fiordomo “Siamo orgogliosi di questo risultato,siamo contenti,siamo vicini all’U.S. Basket Recanati e speriamo che ci sia anche un interesse del mondo produttivo e della Città di Recanati e del territorio perché il basket é un patrimonio di prestigio e di visibilità a livello nazionale,ma soprattutto,é un patrimonio sociale grazie ad un settore giovanile in crescita costante in questi ultimi anni (n.d.r. con oltre 180 tesserati complessivamente) ,un valore aggiunto molto,molto importante.Noi come Amministrazione Comunale-dice il Sindaco Fiordomo- faremo la nostra parte, a partire dal “palas” nella gestione,nella logistica e quant’altro;poi cercheremo di sensibilizzare le forze produttive della città e del territorio affinché diano il loro apporto e sostegno  ,compatibilmente alle loro possibilità,considerando l’attuale situazione economica generale”. Presenti in sala Michelini e Paolo Pierini,dirigenti della Lui Porte Recanati,squadra militante nella DNC i quali hanno confermato l’avvio della trattativa per un avvicinamento al Basket Recanati al fine di trovare le giuste sinergie tra le due società in vista della nuova stagione.Dopo lo scambio di doni e l’immancabile foto ricordo con la presenza dei tifosi storici dei gialloblu leopardiani con Fabio “Mancio” Mancinelli tutti a “La Cantina di Ale – Hotel Palazzo Bello- Recanati” per il momento conviviale, e così  ,con il supporto degli “aficionados” : tra gadget,magliette consacranti il traguardo raggiunto,foto ricordo,proiezione su maxischermo della vittoriosa gara a Perugia con la conquista della LegaDue,  al quale ha preso parte anche l’Assessore Provinciale allo Sport Giovanni Torresi,a coronamento di un sogno,  a suggello di una stagione che rimarrà negli annali del basket leopardiano,si é conclusa la “Festa del Basket” con  il rompete le righe per  giocatori e tecnici per le meritate vacanze,i saluti conditi da qualche lacrima e commozione per un gruppo fantastico,mentre per il presidente Giuseppe Pierini ed i suoi collaboratori,sin da subito al lavoro(il 9 Luglio scade l’iscrizione al campionato) al fine di reperire utili risorse per la prossima stagione volte alla costruzione della squadra.

 

Giorgio Calvaresi

Lascia un commento