Ubriaco, clandestino, è stato espulso in attesa di essere rimpatriato in Nigeria

Nel pomeriggio di ieri, la “Volante” a seguito di segnalazioni giunte sul 113, è intervenuta in questa Via Morbiducci nei pressi del punto SNAI, ove era stata segnalata la presenza di un individuo extracomunitario disteso a terra apparentemente privo di sensi e parzialmente svestito.

Sul posto, gli agenti richiedevano l’intervento di un’ambulanza del 118, i cui sanitari constatavano che l’individuo in questione era in stato di forte ebbrezza alcolica ed in stato di semi incoscienza, motivo per cui decidevano di trasportare l’uomo al pronto soccorso ove veniva ricoverato per gli accertamenti e le cure del caso.

Questa mattina il soggetto, un nigeriano di 37 anni in Italia s.f.s., clandestino e privo di documenti, che non aveva ottemperato al decreto di espulsione già emesso a suo carico dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Macerata dopo essere stato oggetto nel recente passato di svariati interventi da parte della “Volante” per molestie poste in essere nei confronti dei passanti, dopo le dimissioni dall’ospedale,  è stato accompagnato presso il centro di identificazione ed espulsione di Roma in attesa di essere rimpatriato in Nigeria.

;

Lascia un commento