La Corrida 2015 a Cristian Crescimbeni.

Un pubblico come di solito "ottimo ed abbondante", rumoroso, anche negli applausi, e divertito ha riempito sabato sera piazza Leopardi sino alle 1,30 di notte per poter applaudire i vincitori dell'edizione 2015 de “la Corrida Recanatese.” Armati di trombette, coperchi e pentole hanno ammirato gli oltre trenta concorrenti che, impavidi, si sono presentati al giudizio del popolo.

La serata è stata presentata da Daniele Pallotta di San Severino aiutato sul palco dalla splendida valletta Taryn Piccinini, attualmente detentrice della fascia di Miss Cotonella del concorso nazionale di Miss Italia, e da Nonno Medè, uno strepitoso Roberto Tanoni, anima del gruppo Teatro Instabile di Recanati che per tutta la serata si è esibito in duetti col presentatore, con l'altra valletta, con i concorrenti e con il pubblico.

La palma del vincitore è andata a Cristian Crescimbeni di Treia che ha cantato "Io vivo per lei" con il volto truccato da una parte da donna e dall'altra da uomo interpretando le voci dei cantanti Bocelli-Giorgia nella successione della canzone. Tale é stata la bravura che il pubblico non ha resistito ad infrangere il semaforo rosso dei 3 minuti iniziando ad applaudire poco dopo l'inizio della canzone ed esplodendo poi al verde.

Il premio più originale è andato invece a Paolo Casagrande di Senigallia, inventore, a seguire Rolando Quaranta di Loreto che ha cantato, in perfetto dialetto napoletano, "I' te vurrìa vasà". Il premio speciale per il più coraggioso è andato al cantautore Renzo Cingolani da Castelfidardo e quello per il più simpatico a Luigino Montali ed Erica Pomili di Fermo.

Il trofeo del più caratteristico se lo sono aggiudicati I Federzen, Zenobio e Federica di Avenale di Cingoli, che hanno cantato ed interpretato " U Landì di Spadò" mentre quello per il più divertente è andato al Gruppo Di Preghiera Everybody con Giubilio di Castelleone di Suasa che hanno interpretato e sceneggiato sketch comici.

Non sono naturalmente mancate le barzellette presentate con simpatia da Peppe De Pia di Porto Potenza Picena.

foto di Antonello Loreto

src=http://www.radioerre.net/notizie/images/articoli/artisti/Crescinbeni

src=http://www.radioerre.net/notizie/images/articoli/artisti/tanoni

;

Lascia un commento