UN PENSIERO PER LAMINE CISSÉ

Oggi sono stato all'Hotel House. La morte di Lamine Cissé, uno dei portieri,  precipitato dal 13esimo piano mentre provava ad aggiustare l'unico ascensore funzionante del palazzone, mi ha sconvolto. Così sono andato a portare la mie condoglianze e a donare un piccolo contributo alla sua famiglia. Ho avuto modo di conoscere suo fratello. E commuovermi al suo cospetto.

Per la prima volta uso il blog per rivolgere ai lettori un accorato appello: se potete, anche con somme di piccola entità, provate ad aiutare la famiglia di Lamine. Ci sono le spese funebri da sostenere e i costi per il rimpatrio della salma nel paese natio.

Con un piccolo gesto possiamo aiutare la famiglia di un uomo onesto. Uno che era sempre pronto a dare una mano a chi ne aveva bisogno.

All'Hotel House rivolgetevi a Mustafà, il portiere. Lui raccoglierà i soldi per la famiglia. Oggi pomeriggio o domani mattina fate questa piccola buona azione. Per Lamine. E per la sua famiglia.

Postato da argano su L'ARGANO il 10/09/2015 12:59:00 PM

;

Lascia un commento