Primo urlo di gioia del Basket Recanati, battuta in volata Trieste 71 a 67

Primo urrà per il Basket Recanati. Alla quinta giornata si alza finalmente l'urlo di gioia dei giallo blu che battono la Pallacanestro Trieste 71 a 67. Al Palacingolani i primi due punti in A2 sono arrivati in volata grazie ad una prestazione tutta grinta e determinazione del quintetto di coach Andrea Zanchi. Avvio a tutto gas per i leopardiani che chiudono il primo quarto
sul
22-10 portando addirittura a + 14 il vantaggio all'inizio del secondo quarto, nel quale però i triestini riescono a riequilibrare il match. All'intervallo lungo il tabellone segna infatti 34 – 33. Nel terzo quarto ancora un break di Recanati che prende il vantaggio decisivo per la vittoria difesa con le unghie e con i denti sino al fischio della sirena. Sugli scudi Traini autore di 25 punti, Sollazzo con 16 e Pierini con 14. Il capitano, che in settimana ha sofferto di problemi alla schiena, ha stretto i denti scendendo regolarmente sul parquet e risultando uno dei punti di forza di una squadra che vuole lasciarsi alle spalle le prime quattro giornate contrassegnate da altrettante sconfitte. Un segnale di risveglio importante quello dei ragazzi di patron Giuseppe Pierini che dovrà avere un riscontro domenica prossima.

 

;

Lascia un commento