Muore a 38 anni per u maleincurabile

Non è stata sufficiente neanche la magia delle famose fatine della Rainbow, dove lavorava in qualità di coordinatore di produzione, per vincere la battaglia contro un male incurabile che da tempo stava portando avanti Daniele Lucinato, un giovane papà recanatese di 38 anni. E’ deceduto, infatti, ieri sera all’ospedale regionale di Torrette di Ancona dove era ricoverato da alcuni giorni. Il giovane, sposato con Loana e padre del piccolo Alessandro, era originario di Tolentino ma risiedeva a Recanati in piazzale Pintucci Cavalieri 1 nell’antico quartiere di Castelnuovo. Si era laureato all’Accademia delle belle arti di Macerata dopo aver frequentato il liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Tolentino e aveva ottenuto da qualche anno un contratto di lavoro nella nota industria Rainbow che lo aveva portato a trasferirsi e costruire la sua nuova famiglia in città. I funerali saranno celebrati domani alle ore 11 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Castelnuovo di Recanati.

;

Lascia un commento