Il vigile a scuola

I bambini possono riprendere gli adulti che non rispettano le norme. E' uno degli aspetti piu' interessanti venuti a galla nel corso del progetto Vigile Amico promosso dall'amministrazione comunale unitamente al comando della Polizia Locale e agli Istituti Comprensivi Badaloni e Gigli. Le lezioni, che coinvolgeranno tutti i bambini della scuola dell'infanzia e che da quest'anno si allargheranno anche agli alunni dell'ultimo anno della primaria, hanno preso il via nei giorni scorsi presso le scuole di via Camerano e Montefiore. A presentarsi in classe sono stati gli agenti del locale comando per una lezione interattiva e coinvolgente che è stata apprezzata dalle insegnanti e dai bambini attenti e curiosi. Diversi gli argomenti trattati, dal ruolo del vigile ai comportamenti in luoghi pubblici e spazi comuni, dai numeri di emergenza all'attraversamento pedonale e norme dei pedoni. Attraverso giochi e filastrocche sul tema cosa è mio, tuo e nostro, si è trattata anche la questione legata alla tutela del patrimonio della pubblica amministrazione in modo da responsabilizzare i bambini all'educazione e all'osservazione invitandoli anche a riprendere i grandi che non rispettano le norme. Vigile Amico è giunto al terzo anno di vita e come ogni anno si concluderà con una bella manifestazione in piazza Giacomo Leopardi e successivamente all'Aula Magna dove tutti i piccoli alunni saranno premiati alla presenza del Sindaco Francesco Fiordomo.

 

;

Lascia un commento