Sangue su un muretto del Chiostro di S.Agostino

Sangue verosimilmente umano su un muretto dell’antico Chiostro di S. Agostino. E’ lì rappreso da giorni, forse frutto di una nottata movimentatam, come capita sempre più di frequente di registrare in città e, soprattutto, in particolari luoghi del centro storico, ma nessuno sino ad oggi ha provveduto a pulirlo. Il rivolo di sangue, che è comparso per la prima 10 giorni fa, non si sa neppure a chi appartenga e cosa lo abbia causato. Ad accorgersi sono stati i soci del Ciclo club, che hanno la loro sede proprio in quell’angolo del chiostro. Certo che quel sangue lasciato lì non è un buon biglietto da visita per i tanti turisti che attraversano il Chiostro per visitare la Torre del Passero Solitario e ammirare l’antico monastero. Il problema sicurezza è sentito in città e contrariamente agli orientamenti della maggioranza politica, che ha pronunciato di recente un fermo no alla proposta delle ronde, avanzata dalla lega nord, i cittadini sembrano di parere contrario. Il blog de Il cittadinodirecanati, che nell’agosto scorso aveva lanciato un sondaggio sul tema ronde, ha pubblicato come su un campione di 606 votanti, sono stati ben 317 i favorevoli alle ronde, pari al 52,31%.;

Lascia un commento