Tenta il suicidio bevendo varechina

Non ha più resistito alla disperazione della sua vita è ha scelto un modo atroce per cercare di farla finita: ha bevuto la candeggina e poi si è tuffato in mare. E’ accaduto ieri sera verso le 18 sul lungomare di Porto Recanati, zona sud. L’uomo, un 40enne straniero ma residente da anni in città, ha lasciato anche un biglietto nel quale spiegava i motivi del suo  gesto. A soccorrerlo sono arrivati, per fortuna, i bagnanti e i militi della Croce Azzurra e l' uomo è stato trasportato all’ospedale di Civitanova.

;

Lascia un commento