Natale amaro per i lavoratori della Teuco

Rinviata a martedì la vertenza Teuco. Si ritornerà in Regione a discutere su come affrontare i difficili e delicati rapporti fra proprietà e maestranze. Se accogliere la cassa integrazione per un anno al termine del quale scatta il licenziamento per i 62 dipendenti, oppure tentare una cassa integrazione speciale dove sono previsti rientri mensili sul posto di lavoro ed una buona uscita per lascia volontariamente di 7 mila euro anziché 5.000 seppur spalmabili in più mesi. Si dovrà decidere sui tempi di pagamento delle liquidazioni, e delle tredicesime nonché sulle ferie da utilizzare. Radio Erre ha ospitato nei giorni scorsi una rappresentanza sindacale che ha affrontato i vari temi che costituiscono il motivo di confronto fra lavoratori e direzione aziendale.

;

Lascia un commento