Uomo armato con una mazza da baseball si dirige in un bar e aggredisce l’ex compagno di una sua familiare

Si dirige verso un noto bar in via Rossini e, armato con una mazza da baseball, aggredisce l'ex compagno di una sua familiare. Attimi di paura e terrore oggi a Porto Recanati in via Rossini, dove, alle 12.45 circa, si è consumata una feroce aggressione ai danni di G. P., un artigiano residente a Porto Recanati, tutto ciò è accaduto tra il marciapiede e l'entrata del bar che l'artigiano è solito frequentare. L'aggressore, un uomo di nazionalità rumena, avrebbe letteralmente assalito a suon di mazzate in testa il povero artigiano, e poi si sarebbe dato alla fuga subito dopo l'agguato. Immediato l'intervento dei carabinieri e del 118 che hanno prestato i primi soccorsi all'uomo rimasto letteralmente tumefatto e ricoperto in volto di sangue, sangue che in parte è anche caduto per terra imbrattando il marciapiede e l'entrata del locale. L'artigiano è stato poi trasportato per accertamenti all'ospedale di Civitanova Marche. L'aggressore, invece, sarebbe stato identificato dalle forze dell'ordine e, stando alle prime ricostruzioni, sembrerebbe essere un parente dell'ex compagna dell'artigiano, che ha così voluto, con questo gesto, vendicarsi probabilmente di qualche torto subito in passato dalla sua familiare

;

Lascia un commento