La Recanatese vuol continuare la marcia verso la salvezza, nel turno pre pasquale c’è L’Aquila al Tubaldi

Recanatese pronta al consueto anticipo pre pasquale della serie D girone F. Domani, giovedì 29 marzo, alle ore 15 allo Stadio Nicola Tubaldi i giallo rossi incroceranno i guantoni contro l'Aquila per la 29° giornata. Leopardiani con il vento in poppa grazie ai sei risultati utili consecutivi che hanno fruttato ben 16 punti e l'uscita dalla griglia play out. Conquistare il bottino pieno significherebbe porre un ulteriore tassello nella costruzione di una salvezza che sembrava una chimera un paio di mesi fa, quando si navigava addirittura al penultimo posto e con distacchi importanti dalle dirette concorrenti. I 7 gol segnati in tutto il girone d'andata, paragonati agli attuali 28 realizzati da gennaio in poi dimostrano la crescita di un organico che è stato completamente rivoluzionato dalla società rispetto a quello di agosto. Tutti a disposizione per mister Alessandrini a partire dall'attaccante Pera, a segno anche domenica scorsa a Giulianova e arrivato a quota 15, a 2 sole lunghezze di distanza dal capocannoniere del torneo Magrassi del Matelica. Il suo obiettivo è senza ombra di dubbio bissare il traguardo dello scorso anno, quando si laureò bomber del girone proprio con la maglia del Matelica seppur in coabitazione con Costantino della Vis Pesaro. Impressionante il rollino di marcia interno dei giallo rossi che nel girone di ritorno hanno raccolto 4 vittorie e 1 pareggio, realizzando 19 gol e subendone 5, di cui 3 nel pirotecnico segno X con l'Olimpia Agnonese. Gara comunque insidiosa quella con gli abruzzesi che malgrado le vicissitudini societarie continuano a gettare anima e corpo sul rettangolo di gioco, oltre ovviamente alla qualità dei suoi uomini piu' rappresentativi che i recanatesi hanno conosciuto nella sfida dell'andata quando gli aquilani dominarono letteralmente la partita.

 

;

Lascia un commento