Villa Musone nuovamente al secondo posto grazie all’1-0 ad Osimo, CSI corsaro grazie a Proculo e Sabbatini

Torna alla vittoria il Villa Musone, che in nove uomini vince sul campo del Football Club Osimo per 1-0. A segnare il gol che vale i tre punti e il secondo posto in classifica, è il difensore Calamante ad una manciata di minuti dal triplice fischio del direttore di gara. Un successo tanto prezioso quanto sofferto, visto che i giallo blu hanno giocato gli ultimi venti minuti in doppia inferiorità numerica per i rossi diretti sventolati a Russo e Frapiccini. Una doppia espulsione apparsa al quanto discutibile, tanto da attizzare gli animi sugli spalti con qualche tifoso venuto a contatto. Il Villa Musone in precedenza aveva sfiorato a piu’ riprese il vantaggio, in particolare in apertura di secondo tempo con un vero e proprio assedio alla porta osimana portata da Pizzicotti e De Martino. Poi, a cinque minuti dalla fine, la zampata di Calamante che si conferma difensore con il vizio del gol. La squadra di Lorenzini, grazie alla contemporanea sconfitta della Vis Civitanova in casa dell’Aries Trodica, si porta nuovamente al secondo posto di classifica ad un punto di distanza dal Montecosaro che scenderà in campo nella domenica calcistica contro la Pinturetta Falcor. Il tutto a sette giorni esatti dallo scontro diretto in calendario sabato prossimo a Villa Musone, per un faccia a faccia che si preannuncia decisivo per la stagione dei giallo blu. Sorride anche il CSI Recanati che sbanca il Bernacchia di Osimo Stazione per 2-1. Succede tutto nel primo tempo, che inizia con il fulmineo gol di Proculo direttamente su calcio di punizione. Una pennellata delle sue che vale l’1-0 e il secondo sigillo personale dopo quello di domenica scorsa contro la Vigor Montecosaro. L’Osimo stazione ristabilisce la parità con un rigore di Antinori, e poco dopo sfiora il sorpasso con Mazzieri. A trovare il gol dei tre punti ci pensa Sabbatini, poco prima dell’intervallo. Poi nella ripresa il CSI non corre grandi rischi, anche se il portiere Ottaviani si fa trovare pronto sulle conclusioni dei ferrai. La squadra di Proculo esce nuovamente dalla griglia play out, agganciando a quota 22 il Casette Dete. Alle loro spalle l’Atletico Ancona (2-2 con la Vis Faleria), il Pinturetta Falcor, la United Civitanova (1-0 al Morrovalle), il Football Club Osimo e il Morrovalle che resta ultimo a quota 12. Negli altri incontri 1-1 tra Samb Montecassiano e Vigor Montecosaro, e colpaccio esterno della Vigor Castelfidardo a Casette Dete grazie al gol di Staffolani. M.N.

 

Lascia un commento