Incendio in contrada Addolorata

Recanati. I vigili del Fuoco di Macerata hanno impiegato più di tre ore ieri pomeriggio per domare le fiamme in una palazzina di proprietà di G.S. in contrada Addolorata 112 di Recanati. L’incendio si è originato dal camino che ha cominciato a gettare all’esterno lingue di fuoco che in poco tempo hanno cominciato ad intaccare il tetto e la stanza sottostante mandando in fumo indumenti, libri e suppellettili varie. Fortunatamente i componenti della famiglia, che vi abita, stavano consumando il pranzo nella cucina posta al piano terra e si sono accorti del fuoco, che stava devastando il tetto e il sottotetto, quando ormai era troppo tardi e le fiamme avevano già distrutto buona parte del fabbricato.

I Vigili del Fuoco, che hanno lavorato dalle 12.40 alle 17.45, hanno dapprima domato le fiamme poi, per evitare che il solaio della stanza, posta al secondo piano, cedesse con il peso delle macerie del tetto, che nel frattempo aveva ceduto, ha rimosso tutto il materiale, che si era accumulato, sistemandolo sul cortile esterno della casa. L’abitazione è stata considerata inagibile per cui la famiglia di G.S. è stata costretta a trovarsi un momentaneo alloggio presso parenti.

Lascia un commento