URTA UN AUTO IN SOSTA E POI SCAPPA, INCHIODATO DALLA VIDEOSORVEGLIANZA

RECANATI. Nota del Comune.Beccato grazie alle telecamere di videosorveglianza. Un automobilista che aveva danneggiato un veicolo in sosta nella zona di Castelnuovo per poi far perdere le proprie tracce, è stato scovato dagli agenti del comando di Polizia Locale di Recanati. A denunciare l’episodio era stato il proprietario del mezzo danneggiato, che si era rivolto all’ufficio di piazza Giacomo Leopardi.
Le ricerche e le indagini da parte della Polizia Locale hanno avuto l’importante ausilio dei filmati registrati dalla telecamera di videosorveglianza situata nella Chiesa di Castelnuovo. Identificata la targa del veicolo, si è poi risaliti al proprietario che è stato dapprima convocato negli uffici della Polizia Locale di Fabriano, per poi presentarsi in quelli di Recanati dove gli sono stati contestati i verbali al codice della strada. L’uomo dovrà rispondere della manovra irregolare che ha urtato il mezzo, ma sopratutto di aver causato l’incidente e non essersi fermato.
Gioia e ringraziamenti del proprietario del mezzo incidentato che ha espresso evidente convinzione della presenza della videosorveglianza in città. Un provvedimento fortemente sostenuto dal Sindaco Francesco Fiordomo che negli ultimi quattro anni ha visto l’istallazione di ben 30 telecamere collegate direttamente con la centrale della Polizia Locale e dei Carabinieri.

Lascia un commento