La Lega nord rompe con gli alleati e pensa di conquistare il Comune da sola.

La Lega Nord imita Roma e mostra i muscoli. Cosi’ ha deciso, con la motivazione classica, di non fare il portaborse di nessuno e di presentarsi da sola alle prossime elezioni amministrative, rompendo con gli alleati Forza Italia, Fratelli d’Italia ed Udc. Per Luca Paolini, segretario regionale della Lega Nord, non ci sarebbero più le condizioni per tirare avanti insieme questa esperienza elettorale. Quindi la lega pensa di fare cosa giusta e saggia a presentarsi con un proprio candidato sindaco. Auguri, ma si ha solo l’impressione che per evitare di rimanere schiacciata e di non poter contare la sua forza, se è cresciuta e di quanto e cose del genere, regali il Comune al candidato del Pd, Giovanni Giri.

;

Lascia un commento