Il Villa Musone chiude con una sconfitta, il Portorecanati con l’ennesimo scivolone casalingo

 

Il Villa Musone chiude la stagione con una sonora sconfitta sul campo del Val Foglia nell'ultima giornata della Promozione Marche girone A. Persa l'occasione di conquistare un platonico quinto posto e bissare così il piazzamento dello scorso anno nel girone B. Sul campo di Rio Salso di Pesaro i leopardiani sono usciti sconfitti 5 a 1 in una partita che non aveva nessuna implicazione visti gli obiettivi raggiunti da entrambe le contendenti. I villans subiscono il gol a freddo dei locali che poi costruiscono la goleada nel secondo tempo. Unico lampo di una giornata avara di luci è stato il gol di Berti, uno dei tanti baby che dalla juniores si stanno affacciando in prima squadra a dimostrazione dell'ottimo lavoro svolto in questi ultimi anni dalla dirigenza sorretta dal presidente Gianluca Camilletti. Risultato a parte la gara odierna è stata una passerella per tutti i protagonisti della stagione giallo blu che era cominciata sotto una cattiva stella ma poi è proseguita decisamente meglio con l'arrivo in panchina di Luca Fermanelli e una lunga striscia di risultati positivi che hanno portato i suoi ragazzi a ridosso della griglia play off. La stagione va in archivio in perfetto equilibrio con 10 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte. 51 gol segnati e il secondo migliore del girone, 45 subiti. Giu' il sipario anche nel girone B con le gare dell'ultimo turno che hanno visto decretare l'ultimo verdetto ovvero la qualificazione ai play off del Trodica al quale è bastato impattare 0 a 0 lo scontro diretto con l'inseguitrice Lorese che resta fuori dai giochi. Il Montefano vince a Porto Recanati e conquista la terza piazza alle spalle del Ciabbino scavalcando il Chiesanuova sconfitto in casa dal Porto Sant'Elpidio. I viola sono stati trascinati dalla doppietta di Aquino che al Vincenzo Monaldi ha firmato una micidiale doppietta nella prima mezz'ora. Inutile, per gli arancioni, il gol di Thiam che ha accorciato le distanze. La squadra di Mazzaferro chiude il torneo senza infamia e senza lode incassando comunque l'ottava sconfitta interna confermando ancora una volta che con un cammino piu' positivo tra le mura amiche si poteva raggiungere anche qualcosa di piu' che una comoda salvezza. In Seconda categoria girone E l'Europa Calcio, già retrocesa da due settimane, manda in archivio a sua negativa annata pareggiando 0 – 0 con lo Scorpion Potentia. I giallo rossi rastrellano il dodicesimo punto stagionale ma chiudono l'avventura con numeri da bocciatura con sole 2 vittorie, 22 sconfitte e ben 74 gol incassati. In Terza categoria girone E il Csi Recanati becca un poker sul campo della capoclassifica San Francesco Cingoli. Primo tempo equilibrato con i padroni di casa avanti di un solo gol ma che poi si scatenano nel secondo tempo. I giallo verdi, senza piu' interessi di classifica, restano all'undicesimo posto.

 

 

;

Lascia un commento