Recanatese alla finestra in una triste domenica calcistica per la scomparsa di Astori, perdono San Nicolò e Jesina

Recanatese alla finestra in questa domenica calcistica segnata dall'improvvisa morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina che è stato stroncato da un probabile arresto cardiaco mentre si trovava in ritiro con la squadra in un albergo di Udine. La Lega ha rinviato tutto il programma dalla serie A alla serie C compreso il posticipo che si sarebbe dovuto giocare domani sera tra Vicenza e Fermana per il girone B. Si è giocato regolarmente invece in serie D girone F anche se il programma è stato contrassegnato dal maltempo dei giorni scorsi ed esigenze elettorali con il rinvio di ben tre sfide. Tra queste quella della Recanatese a Campobasso per consentire ai tesserati di poter esercitare il proprio diritto al voto con il recupero che è stato fissato per sabato 10 marzo in occasione della sosta prevista dal calendario per lasciare spazio alla rappresentativa giovanile impegnata al torneo di Viareggio. I giallo rossi hanno cosi' assistito con interesse alle partite del pomeriggio che vedevano impegnate alcune concorrenti nella corsa alla salvezza. Dopo il capitombolo casalingo del San Nicolò nell'anticipo del sabato, punti zero anche per la Jesina che è uscita sconfitta dal derby giocato in casa della Sangiustese vittoriosa 2 a 1. Leopardiani e leoncelli restano cosi' a braccetto a quota 25 ma scivolano al quart'ultimo posto in quanto scavalcate dall'Olympia Agnonese che ha messo a segno il colpaccio della giornata superando 1 a 0 la capolista Matelica. Dietro alle loro spalle si muove anche il Monticelli che ha battuto 1 a 0 la Vis Pesaro. Ora gli ascolani hanno lasciato il penultimo posto al Fabriano Cerreto che non è sceso in campo contro il Pineto per l'impraticabilità del campo, cosi' come Castelfidardo ed Avezzano che si sarebbero dovute fronteggiare al Mancini ma sono rimaste ferme ai box. Negli altri due match della domenica 1 a 1 tra Francavilla e San Marino e blitz esterno della Vastese a Sulmona sul Nero Stellati che resta ultimo in classifica e ormai con piu' di un piede e mezzo in Eccellenza. La Recanatese, in caso di colpaccio a Campobasso nella partita che si giocherà sabato prossimo, ha la ghiotta opportunità di agganciare a quota 28 il San Nicolò, ovvero nel limbo tra la zona salvezza e quella play out.

;

Lascia un commento