Recanatese avanti a suon di gol, cinquina al Castelfidardo nel derby del Tubaldi

Di Oreste Cecchini

 

Continua la marcia della Recanatese che nelle ultime cinque giornate ha collezionato quattro vittorie ed un pareggio tutti a suon di gol. Ancora una goleada nel derby odierno, nonostante il Castelfidardo fosse passato in vantaggio dopo un quarto d'ora. Recanatese sul piano tattico un pochino piu' attenta su un Castelfidardo che forte della sua posizione in classifica si augurava di violare il Tubaldi, con mister Vagnoni che schiera una squadra votata all'attacco con tre punte. Sull'altra sponda Alessandrini dirotta il giovane Guida in panchina optando per un atteggiamento piu' prudente. Partenza sprint degli ospiti che già al 9' mettono i brividi alla difesa locale, quando Pedalino imbecca Calabrese in area piccola la cui conclusione si  perde di poco a lato. La Recanatese risponde un paio di minuti dopo con Giaccaglia che dal limite conclude alto ma al 16' gli ospiti passano: bella azione manovrata con cross dalla destra per Calabrese che da pochi passi di piatto mette in rete. La risposta dei locali non si fa attendere ma Pera, al 18', in area e a tu per tu con il portiere, cerca il piazzato ma l'estremo difensore fidardense ribatte. La Recanatese insiste e al 20' pareggia i conti con un cross perfetto e al bacio di Olivieri per l'inzuccata di Falomi che rimette le cose a posto. Pochi minuti dopo doppio scambio Giaccaglia – Pera – Giaccaglia con girata vincente del giovane locale. La Recanatese, ribaltato il risultato, continua a spingere e al 27' ancora un lancio di Olivieri per Pera e ottima risposta del portiere che al 37' nulla può contro il bomber locale, quando supera un difensore, aggira il numero uno del Castelfidardo e sigla il 3 a 1. Per Pera è il 14esimo sigillo con la casacca della Recanatese. Nella ripresa si teme il ritorno dei fidardensi ma già al 5' Giaccaglia, libero in area e leggermente decentrato, a porta vuota calcia sul palo ma la fortuna vuole che Mantini, nel tentativo di liberare incoccia il pallone che termina nel sacco per il 4 a 1. La Recanatese a questo punto non corre piu' alcun pericolo anche se alcune iniziative del Castelfidardo mettono in soggezione Piangerelli. Al 6' Borghese impegna infatti il portiere leopardiano in angolo, all'8' bello slalom in area di Mantini con la sfera che si perde di poco alta. Al 37' è Pedalino ad impegnare ancora Piangerelli ma in contropiede per la Recanatese si aprono praterie. Al 38' arriva anche il quinto gol: cross di Marchetti dalla destra per la deviazione sotto porta di Senigagliesi che mette l'accento su una vittoria fondamentale per i recanatesi. Nei minuti restanti Giannantoio e Borgese cercano di rendere meno amara la sconfitta ma il pallone, seppur di poco, non centra lo specchio. Vittoria roboante e fondamentale in chiave salvezza per la Recanatese che al momento si trova fuori dai play out, alla vigilia dello scontro diretto di domenica prossima con il San Nicolò. Una trasferta nella quale la squadra di Alessandrini è chiamata ad un compito arduo e forse determinante per dare una svolta definitiva alla sua classifica.
 
 

Recanatese-Castelfidardo 5-1

Recanatese:Piangerelli, Candolfi, Rinaldi, Lunardini(44’st Tanoni), Nodari, Falco, Pera, Marchetti, Falomi (29’st Guida), Olivieri (36’st Senigagliesi),
Giaccaglia (29’st Capezzani). A disposizione:Stefanelli, Colonna, Gambacorta, Monachesi, Rapagnani.
All.Marco Alessandrini

Castelfidardo:Selvaggio, Terrenzio, Ghiani, Trillini (14’st Bordi), Borgese, Giovagnoli, Montagnoli (23’st Giannantonio), Pigini, Pedalino, Calabrese,
Mantini. A disposizione:Barbato, Massi, Savino, Lucci, Burini, Lispi, Grazioso.
All.Roberto Vagnoni

Arbitro e Assistenti:Baratta (Rossano); Camillo (Salerno), D’ambrosio (Torre Annunziata)

Marcatori:16′ Calabrese, 20′ Falomi, 23′ Giaccaglia, 37′ Pera, 4’st (aut) Mantini, 39’st Senigagliesi,

Ammonizioni:

Espulsioni:

Corner:2-8

Minuti di recupero:2’p.t. -3’s.t. 

Cronaca 1° tempo

 

;

Lascia un commento