Incendio questa notte a Bagnolo di Recanati

Intervento questa notte, verso le 1,30, in piena campagna di Recanati, in contrada Bagnolo, proprio al confine con Campocavallo di Osimo, dei Carabinieri della cittadina leopardiana insieme ai Vigili del Fuoco di Macerata per un incendio che era scoppiato all’interno di un capannone artigianale, da oltre 15 anni abbandonato, di proprietà di un civitanovese. Un tempo ospitava la ditta “Punto Fibbia” che realizzava fibbie e cinture.  

Molto probabilmente all'origine dell'incendio è stata la presenza, all'interno della fabbrica dismessa, di estranei che hanno accesso, per motivi ancora non chiari, in un angolo dell’immobile un fuoco e poi se ne sono andati senza accertarsi che fosse del tutto spento. L’incendio, che è divampato, ha causato pochissimi danni anche perché l’immobile è in uno stato di abbandono con vetri rotti, porte aperte e al suo interno vecchi macchinari ormai obsoleti. L'intervento dei Vigli del Fuoco ha permesso di evitare il proragarsi delle fiamme sull'intero stabile. 

I carabinieri hanno avviato le indagini per capire chi e perché è entrato all’interno del casolare in piena notte.

;

Lascia un commento