Per il personale della SRR poca chiarezza e mancato rispetto del contratto di lavoro

Hanno in tasca la stipendio di novembre e la tredicesima ma pochissima chiarezza sul loro futuro. E’ la situazione del personale della SRR, (Struttura  Residenziale Riabilitativa) di Recanati gestita in appalto dalla cooperativa “Le Residenze Sanitarie” di Arezzo. Di questa nessuno dei referenti era presente all’incontro con le Organizzazioni sindacali (Paola Raccosta per la Cisl e Jonny Palmieri per la Cgil) e l’Area Vasta 3 convocata proprio per avere certezza sul futuro del personale e chiarezza sui tempi di pagamento. Nulla di tutto questo. Entro il 20 gennaio da contratto dovrà esser corrisposto lo stipendio di dicembre e si attende quindi di capire se questa volta finalmente la scadenza sarà rispettata. Ma altrimenti che fare? L’imminente scadenza del contratto a giugno prossimo, infatti, blocca anche eventuali azioni di forza da parte dell’Asur che si sta preparando per indire il nuovo bando di gara.

;

Lascia un commento