Il vescovo di Macerata, mons. Nazareno Marconi, si è incontrato con gli amministratori di Recanati

“Una intensa serata nell'Aula Consiliare, riaperta dopo l'intervento di restauro delle opere pittoriche per accogliere il Vescovo Nazzareno Marconi in visita pastorale. Serata all'insegna del dialogo e della positività. Si è parlato di amicizia, servizio, bene comune, collaborazione, lavoro, identità ed accoglienza, di infrastrutture ed economia, di giovani e della sfida educativa. Credo fermamente che si possa ancora parlare di buona politica e pensarla come un servizio inestimabile del bene comune, un impegno fatto di coerenza, preparazione, rettitudine, senza pretendere la perfezione”. Descrive così il presidente del Consiglio Comunale di Recanati, Tania Paoltroni, l’incontro che c’è stato ieri sera fra il vescovo di Macerata. Mons. Nazareno Marconi, e gli amministratori locali che, però, non erano tutti presenti. A marcar visita Simone Simonacci dei Fratelli d’Italia, in Polonia per lavoro, entrambi i consiglieri del PD, Roberta Pennacchioni e Andrea Marinelli, Cino Cinelli di “Uniti per Antonio Bravi”, Giorgio Generosi di “Vivere Recanati”, Reginaldo Polsonetti e Roberta Sforza della lista “Recanati Insieme”. Un’assenza che ha fatto dire all’ex sindaco Fiordomo che si trattava di una specie di “ammutinamento” di alcuni consiglieri che, al termine dell’incontro con il vescovo, sono effettivamente arrivati in Comune per partecipare ad un incontro di maggioranza.

;

Lascia un commento