Tutto pronto per il derby delle Marche, punti pesanti in chiave salvezza tra Jesi e Recanati

Con un occhio al mercato nel tentativo di rinforzare l’organico, il Basket Recanati è ormai pronto al delicatissimo derby di Jesi contro l’Aurora. In palio, al Palatriccoli, per la 18esima giornata della A2 girone Est, ci sono due importantissimi punti per la salvezza. A confrontarsi saranno infatti la terz’ultima e la penultima della classe separate da due sole lunghezze ma con gli anconetani che possono momentaneamente vantare lo scontro diretto a favore grazie al blitz dell’andata al PalaCingolani. Se per i locali un successo si configura come di vitale importanza, lo è ancor di piu’ per i recanatesi che arrivano da una lunga striscia negativa di risultati che hanno portato anche al cambio in panchina con il ritorno di Giancarlo Sacco al posto dell’esonerato Andrea Zanchi. In sostanza i leopardiani non vincono da sei turni anche se nel corso del girone di andata sono riusciti a piazzare importanti blitz a Chieti e Ravenna, a testimoniare che Lawson e compagni posseggono tutte le carte in regola per compiere un colpaccio. Previsto il pubblico delle grandi occasioni con una folta rappresentanza ospite alla luce dei pochi chilometri di distanza che separano i due centri. Gara dal sapore amarcord per il direttore generale dei leopardiani Michele Paoletti, jesino doc e a lungo protagonista con la squadra della sua città. “Questo derby è importantissimo in chiave salvezza,arriva in un momento ed in una situazione difficile e delicata per noi – dice alla vigilia il coach dei recanatesi Giancarlo Sacco che domenica scorsa ha debuttato in panchina perdendo in casa contro la De Longhi Treviso -. E’ importante in questa fase il lavoro di gruppo per ritrovare il morale. Stiamo  attenti al mercato al fine di trovare qualche rinforzo,comunque è da tutto il roster che ho a disposizione da cui dipende il nostro destino ed il nostro futuro. La partita conta tantissimo,da qui alla fine,saranno tutte delle autentiche  battaglie dalle quali dobbiamo far punti con tutti se vogliamo raggiungere la permanenza nella categoria. In vista del derby con Jesi dovremo star attenti soprattutto a Greene e Santiangeli i quali se sono in serata sono immarcabili. Mi aspetto quindi una difesa attenta ed aggressiva al fine di limitarli. Il mio sogno è quello di evitare i playout,non è semplice, in quanto le squadre che ci precedono hanno dei roster importanti,dobbiamo  approfittare di ogni situazione per tirarci fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica”. Il Basket Recanati recupera Bonessio, ai box da quattro settimane per una botta alla spalla subita a Roseto degli Abruzzi contro la Mec Energy.

;

Lascia un commento